Siamo arrivati alla terza puntata della rubrica settimanale di Adv4NonProfit dedicata alla creazione dei contenuti per Facebook.

Oggi non parleremo solo di contenuti in senso stretto ma anche di come ottenere il massimo dai tuoi post e, più in generale, dalla tua pagina Facebook.

Senza una strategia andrai poco lontano

crea una strategia di pubblicazione e un piano editoriale
Avere una strategia di marketing e un piano editoriale è un passo fondamentale. Non inizieresti mai un’attività di volontariato o lavorativa senza un piano o un obiettivo in mente, giusto?

Lo stesso vale per la tua strategia di pubblicazione su Facebook.

Devi avere un piano editoriale chiaro e semplice, in caso contrario potresti non ottenere i risultati sperati.

Non esiste un’unica strategia valida per ogni attività né per ogni pagina Facebook.

Ogni pagina è diversa e necessita di una strategia cucita su misura.

Ma non disperare.

Ecco le prime cose che dovrai chiederti, il resto sembrerà facile dopo che avrai risposto in modo corretto a queste domande:

  1. che tipo di identità e tono desideri che abbia la tua pagina?

    Ad esempio: vuoi comunicare in modo scherzoso? Chiediti se gli argomenti di cui parli lo permettono e, soprattutto, se le persone interessate ai tuoi contenuti lo apprezzerebbero

  2. quale contenuti ottengono la migliore reazione da potenziali donatori e volontari?

    Fai dei test, prova a pubblicare un post con foto, uno con video, uno di solo testo, un sondaggio e così via. Lascia passare un po’ di tempo e controlla le statistiche. In base a quei dati saprai cosa i tuoi lettori apprezzano di più e cosa meno.

  3. riesco a programmare i contenuti almeno con una settimana di anticipo?
    A meno che la tua non profit non si occupi di “cose imprevedibili” (ad esempio disastri naturali) e impossibili da pianificare, cerca sempre di avere un piano editoriale coerente e organizzato in anticipo.

    Ad esempio: stai organizzando una cena di autofinanziamento? Non pubblicare il post il giorno stesso o il giorno prima dell’evento. L’algoritmo di Facebook mostra i tuoi post alle persone anche parecchi giorni dopo che tu li hai postati.

Non sottovalutare i post sponsorizzati

sponsorizza i post della tua non profit

Sfrutta le possibilità che ti offre la pubblicità su Facebook.

Gli annunci sono una parte vitale di Facebook e dovrebbero essere una parte importante della tua strategia di marketing su Facebook.

Con gli ultimi cambiamenti di algoritmo, Facebook mostra i post delle pagine a una percentuale sempre minore dei suoi fan (si parla di un calo nell’ultimo anno di più del 40% della reach organica (ovvero del numero di persone iscritte alla tua pagina che vedono i tuoi post NON sponsorizzati). Secondo una ricerca di BuzzSumo da gennaio ad agosto 2017, la reach organica era già diminuita del 20%.

Capisci, quindi, quanto risulta difficile far crescere una pagina senza spendere soldi per gli annunci di Facebook.

Non preoccuparti troppo, Facebook è ancora il media più economico dove poter fare Adv, i costi partono da 1 euro al giorno e se saprai utilizzare lo strumento al meglio ne vedrai subito i benefici.

Ci rendiamo conto che però fare del buon Advertising su Facebook non è semplice, non tutti conosco lo strumento e spesso chi cerca di fare da sé si ritrova a non ottenere i risultati sperati ed aver speso dei soldi inutilmente.

Se pensi di aver bisogno di un mini corso per imparare ad usare Facebook Advertising o se pensi che sia il caso di delegare questa attività a un professionista contattaci, ti stupirai dei risultati già dai primi giorni.

Comunica come se parlassi a un tuo amico

Sii amichevole anche quando scrivi un post su facebook
La tua pagina non deve essere noiosa, sterile ed esclusivamente autoreferenziale.

Prova a pensare di essere al bar con un amico che non ha mai sentito parlare della tua ONP e di raccontargli quello che fate e come lo fate. Potresti voler usare degli aneddoti, raccontare “di quella volta che …” fargli vedere le foto sul tuo telefonino della vostra ultima missione e così via. La stessa cosa vale per Facebook

Essere amichevole significa anche rispondere ai tuoi lettori come un essere umano e non un cyborg!

Come:

  • rispondi ai commenti usando il nome della persona che ti ha scritto
  • mostra empatia
  • tratta le persone con rispetto anche se non la pensano come te
  • non creare polemiche inutili

Usa gli Hashtag in modo intelligente

Usa gli hashtag con parsimonia
Gli hashtag sono abbastanza nuovi su Facebook e molti stanno ancora cercando di capire se e come usarli.

Come certamente saprai gli hashtag servono a facilitare le ricerche tematiche se associati alle giuste parole chiave, quindi ti ​​aiuteranno a mostrare i tuoi articoli anche a persone non necessariamente iscritte alla tua pagina ma che si interessano di quell’argomento.

Ci sono però delle regole base per utilizzarli correttamente:

  • non usare gli stessi hashtag in ogni post a meno che tu non stia cercando di far diventare virale l’hashtag stesso
  • non utilizzare un hashtag di tendenza solo per cercare di mostrare il tuo post nei risultati, rischieresti di ottenere l’effetto contrario
  • non creare hashtag senza un senso reale (#ciao non è un hashtag intelligente, #nonprofit nel contesto giusto sì)
  • non riempire il tuo post con hashtag (in gergo non fare hashtag stuffing): 1 o 2 # sulle parole chiave giuste sono più che sufficienti

Ottimizza le informazioni su di te

ottimizza le informazioni della tua pagina facebook
Completa sempre la sezione Informazioni della pagine della tua organizzazione non profit.

La sezione Informazioni parla della tua attività ed è la prima cosa che la maggior parte dei visitatori leggerà la prima volta che arriverà sulla tua pagina.

Inserisci tutte le informazioni pertinenti (Facebook ti guida passo passo in questa pratica) come l’indirizzo della tua sede fisica e i suoi orari (se c’è, ovviamente), i numeri di telefono a cui i lettori possono contattarti, il tuo sito web e gli indirizzi degli altri social che usi oltre alla descrizione delle attività che la tua ONP svolge e tutto quello che pensi che una persona potrebbe trovare utile nel valutare se aderire alla tua associazione o effettuare una donazione.

Non hai tempo per occuparti della gestione del tuo blog o delle tue pagine social? Chiedici una consulenza personalizzata gratuita, cercheremo di aiutarti.

Leave a Reply